Dal 12 al 13 febbraio la 1ª edizione di Wine at 5 Vie che vuole riportare il vino nel cuore di Milano. Ospiti Ostuni e i tesori della tavola pugliesi

A Milano per due giorni ci sarà un piccolo angolo di Puglia, dove si potrà scoprire il mondo dei sapori di questa regione. L’appuntamento è per il 12 e 13 febbraio, in concomitanza con la Bit (Borsa internazionale del turismo), si terrà la prima edizione di Wine at 5 Vie che avrà come ospite d’onore Ostuni e i rossi e i rosati pugliesi. L’evento, organizzato dall’associazione 5 Vie, si tiene al Siam, Società d’incoraggiamento Arti e Mestieri, di via Santa Marta 18. Una zona del centro di Milano dove nel passato erano piantate le vigne, perché un tempo il vino veniva fatto anche dentro le mura cittadine, come dimostrato nel progetto la Vigna di Leonardo che si trova poco distante.

Oltre alla Puglia si potranno degustare vini da tutta Italia

In calendario ci sono diversi appuntamenti, si parte venerdì 12 alle 18.00 con l’apertura dei banchi di degustazione, per proseguire nelle varie sale di questo palazzo storico con incontri, show musicali e artistici. Sabato, invece, la giornata sarà ricca di appuntamenti che avranno l’obiettivo di far conoscere ai visitatori la Puglia e i suoi tesori, ma non solo.

«L’Amministrazione – ha spiegato Niki Maffei, Assessore al Turismo del Comune di Ostuni – quest’anno ha scelto un modo sperimentale e differente di vivere la Bit, proponendo come sede di promozione turistica l’Accademia sede della Siam di Milano, situata nel centro storico del capoluogo lombardo. Per questo abbiamo accolto la proposta di Apulia Mood per la Bit 2016, che ci ha presentato un evento che farà risaltare le ricchezze culturali, eno-gastronomiche, paesaggistiche ed emozionali del nostro territorio».

Vino, cibo, musica e arte made in Puglia saranno protagoniste di Wine at 5 Vie grazie al supporto di Apulia Mood che ha creato tutta una serie di appuntamenti nei due giorni di manifestazione. Ma i visitatori non avranno solo la possibilità di scoprire il tacco dell’Italia, ma potranno degustare vini provenienti da tutte le regioni italiane. Come detto questa zona di Milano era il vigneto della città, quindi l’associazione 5 Vie ha voluto omaggiare la storia facendo diventare il vino protagonista di questa due giorni.

«Con Wine at 5 Vie – ha dichiarato Filippo Torsello, coordinatore dell’evento per l’associazione 5 Vie – riportiamo il vino nel suo quartiere milanese di origine e creiamo un’opportunità per piccoli e medi produttori di entrare direttamente nel cuore di Milano, in un palazzo di grande prestigio, per far scoprire i propri prodotti ad un pubblico ormai sempre più curioso e preparato sul vino».

Programma

Venerdì 12/02

  • Ore 18.00 - I produttori di vino inizieranno a presentare i loro prodotti mentre sarà possibile degustare la mozzarella e altre specialità tipiche della Puglia.
  • Ore 18.30 - Biblioteca - Laboratorio sui volti del Primitivo (su prenotazione). Panoramica su tipologie e caratteristiche organolettiche di alcune tra le migliori produzioni di vini pugliesi
  • Dalle ore 18.50 in poi - Aula Magna - Realizzazione artistica di immagini, suoni e colori. Scorci di Ostuni e del territorio pugliese
  • Ore 19.15 - Intervento musicale del fisarmonicista jazz Vince Abbracciante
  • Ore 20.00 - Aula Magna - Chef ai fornelli: la Puglia in tavola
  • Ore 20.30 - Gruppo folk “La Stella": la pizzicata e il ballo di corteggiamento
  • Ore 21.30 - Intervento musicale di Vince Abbracciante
  • Ore 22.30 - Chiusura dell’evento

Sabato 13/02

  • Ore 11.30 - Biblioteca - Inchiostro di Puglia, presentazione del libro curato e ideato da Michele Galgano
  • Ore 11.45 - Aula Magna - Inizio esperienze sensoriali: “La Puglia, sapori autentici da vivere ogni giorno”. Laboratorio del gusto con prodotti tipici pugliesi e laboratori sugli olii di Puglia.
  • Ore 12.15 - Biblioteca - Aperilab, laboratorio sui Rosati di Puglia. Degustazione di 24 bottiglie tra le migliori produzioni. Panoramica su tipologie e caratteristiche.
  • Ore 12.45 - Gruppo Folk “La Stella": la pizzicata e il ballo di corteggiamento
  • Ore 18.00 - I produttori di vino inizieranno a presentare i loro prodotti mentre sarà possibile degustare la mozzarella e altre specialità tipiche della Puglia.
  • Ore 18.15 - Biblioteca - Inchiostro di Puglia, presentazione del libro curato e ideato da Michele Galgano
  • Dalle ore 18.50 in poi - Aula Magna - Realizzazione artistica di immagini, suoni e colori. Scorci di Ostuni e del territorio pugliese
  • Ore 20.00 - Aula Magna - Chef ai fornelli: la Puglia in tavola
  • Ore 22.00 - Chiusura dell’evento