Il circuito Vinum Hotels è composto da 29 alberghi nati per far conoscere agli enoturisti il vino, la gastronomia e il territorio dell’Alto Adige

Il fenomeno dell’enoturismo è sempre più importante, non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Ovunque ci sono turisti che vogliono e cercano offerte in grado di soddisfare il desiderio di scoprire il mondo del vino. Per intercettare questa ampia categoria di appassionati nell’Alto Adige è nata il circuito Vinum Hotels: 29 alberghi con soggiorni interamente dedicati all’enologia.

Un viaggio alla scoperta dei diversi terroir altoatesini

Gli enoappassionati potranno trovare in queste strutture, distribuite su tutto il territorio altoatesino, degustazioni ad hoc, visite alle cantine e alle vigne, e incontri a tema. La regione dell’Alto Adige ha una incredibile ricchezza e varietà di vitigni, con tanti diversi terroir in grado di dare vini importanti, con qualità riconosciuta da tutti. Questo territorio è così interessante che ha attirato le attenzioni di riviste straniere che l’hanno indicata come una delle migliori aree per fare una vacanza, anzi, una enovacanza.

Gli alberghi che fanno parte del circuito Vinum Hotels sono presenti nelle sette zone dove si coltiva la vite della regione. Al Sud si trova la Bassa Altesina, dove il clima permette la coltivazione di vitigni internazionali come il Cabernet Sauvignon, ma è anche l’area dove si trovano i Müller Thurgau del comune di Magré e i Pinot Nero di Mazzon e Montagna, oltre a Termeno, la patria del Gewürtztraminer.

Altri luoghi simbolo dell’Alto Adige sono il Lago di Caldaro e Appiano, territorio della Schiava e di grandi bianchi. Schiava che si ritrova anche nella conca di Bolzano che dà vita a due vini simbolo: Santa Maddalena e Lagrein. Il viaggio prosegue alla scoperta del Terlaner, ottenuto da Pinot Bianco, Pinot Grigio e Chardonnay, della Val D’Adige.

Merano è la meta di chi ama i rossi: dalla Schiava al Merlot, passando per il Pinot Nero. Mentre la Valle Isarco, dove si trova Bressanone, Chiusa e Novacella, è terra di grandi bianchi: Muller Thurgau, Sylvaner, Kerner e Riesling. Questo rapido e veloce tour si conclude sui terreni sabbiosi della Val Venosta, nota per i suoi vini eleganti come Pinot bianco, Pinot nero, Riesling e Schiava.

Grazie agli Vinum Hotels è possibile organizzare un viaggio per scoprire le eccellenze enologiche, abbinate al meglio della gastronomia locale, totalmente immersi in paesaggi fiabeschi appena ci si allontana dai grandi centri. Appuntamenti con il mondo del vino vengono organizzati tutto l’anno, sul sito dedicato ai vini altoatesini è possibile trovare un calendario sempre aggiornato.