Gli chef del Campus Etoile Academy propongono dei tramezzini croccanti di gamberi come antipasto o come parte di un buffet di un aperitivo per l’estate

Arriva la bella stagione, almeno da calendario, e si moltiplicano le occasioni per fare un aperitivo con amici o familiari. Direttamente dalle cucine del Campus Etoile Academy arriva questo ricetta di tramezzini croccanti di gamberi, dove si mischiano sapori e aromi, per un piatto che unisce Mediterraneo, Europa e Oriente. La croccantezza del tramezzino si sposa con la morbidezza e dolcezza del gambero marinato, mentre la salsa dà note fruttate e piccanti. Questi tramezzini, oltre a essere gustosi protagonisti in un buffet per l’aperitivo, possono far benissimo parte di un ricco antipasto.

Ingredient per 6 persone

per i gamberi

  • 600 g gamberi
  • 150 g sciroppo d'acero
  • 50 g salsa di soia
  • 20 g aceto balsamico

per il tramezzino

  • 300 g pane bianco da tramezzini
  • 100 g albume d’uovo
  • 50 g latte intero fresco

per la panatura aromatica

  • 150 g pane bianco
  • 20 g prezzemolo
  • 5 g aglio
  • 2 g sale
  • 2 g pepe
  • 2 g paprika forte

per la salsa

  • 200 g mango
  • 50 g yogurt greco
  • 2 g sale
  • 3 g peperoncino fresco
  • 80 g olio extravergine di olive

Procedimento

Per la marinatura dei gamberi

  1. Unire in una casseruola l’aceto balsamico, lo sciroppo d’acero e la salsa di soia.
  2. Mettere sul fuoco e far ridurre fino ad 1/3 del volume originale, poi far raffreddare.
  3. Sgusciare i gamberi, lasciando il guscio sulla parte finale della coda.
  4. Battere leggermente i gamberi con il batticarne, disporli su un vassoio e versarvi la marinata.
  5. Far riposare per 10 minuti.

Per la salsa

  1. Frullare la pompa di mango con l’olio, il sale, il peperoncino e lo yogurt greco, fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.

Per la panatura aromatica

  1. Passare il pane bianco in un cutter, fino ad avere un composto fine e sgranato.
  2. Unire al pane prezzemolo e aglio tritati molto finemente.
  3. Miscelare con paprika, sale e pepe macinato.

Per i tramezzini

  1. Passare ciascuna fetta di pane bianco da tramezzini nella sfogliatrice della pasta, per portarle a uno spessore di 2 mm.
  2. Tagliare dei quadrati di lato 7 cm, disporli su un vassoio, sopra adagiare un gambero marinato, ben sgocciolato, e poi disporre sopra un secondo quadrato di pane, avendo cura di lasciare fuori la coda.
  3. Miscelare il latte e l’albume.
  4. Passare ciascun tramezzino nel latte e albume, poi nella panatura aromatica.
  5. Friggere in olio a 175°C fino a completa doratura.
  6. Servire con la salsa a parte.