Ventisette chef, stellati ed emergenti, per la settima edizione della manifestazione: l’incasso sarà devoluto a un’associazione che aiuta i bambini Down

Una parata di Stelle, per beneficenza. Torna l’appuntamento «A tavola con le Stelle del Nordest», giunta alla settima edizione. Lunedì 26 giugno 2017 (alle ore 20) all’interno del Parco del Grand Hotel Terme di Montegrotto Terme, in provincia di Padova, 27 chef, tra stellati o quasi, provenienti dal Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna, si cimenteranno nella preparazione di 27 piatti che potranno essere tutti liberamente degustati dai partecipanti. Una scorpacciata principesca. Non solo, la formula comprende anche gli assaggi dei vini di 20 case vinicole presenti (tra questi, Bisol e Carpenè Malvolti, aziende della Valpolicella, Colli Euganei ma anche della Franciacorta) e di 12 eccellenze gastronomiche, tra dolce e salato, tutti provenienti dal Nordest.

La formula prevede il tutto compreso: si potranno degustare liberamente i 27 piatti preparati e vini di prestigiose cantine

Il costo a persona (con posto a sedere libero) è di 80 euro: 100 euro per chi volesse riservare un tavolo in esclusiva. Certo, il prezzo non lascia indifferenti, ma oltre al fatto che è praticamente un All you can eat/drink di super qualità, c’è l’altro lato della medaglia. Tutto il ricavato della serata andrà in beneficenza. Gli stessi partecipanti, e chi ospita la manifestazione, rinunciano al rimborso spese e offrono la propria materia prima. L’incasso sarà devoluto alla fondazione «Più di un sogno», una onlus che opera nei settori dell'assistenza sociale e sociosanitaria e aiuta, in particolare, le persone con disabilità intellettiva e sindrome di Down.

Tra gli stellati, i nomi di spicco sono quelli di Lorenzo Cogo, Pierluigi Di Diego, Terry Giacomello, Alfio Ghezzi, Stefano Ghetta, Francesco Paonessa, Leandro Luppi, Matteo Rizzo, Piergiorgio Siviero, Maria Grazie Soncini, Luca Veritti. Per le prenotazioni, occorre contattare l’Antica Trattoria Ballotta (049.5212970).

Gli chef partecipanti

  • Mattia Barbieri (Enoteca Centrale – Mestrino –PD)
  • Davide Botta (L’artigliere – Isola della Scala – VR)
  • Francesco Brutto (Undicesimo Vineria – Treviso/Venissa Mazzorbo – VE)
  • Lionello Cera (Antica Osteria Cera – Campagna Lupia – VE)
  • Lorenzo Cogo (Ristorante El Coq – Vicenza)
  • Luigi Dariz (Ristorante Da Aurelio – Passo Giau – BL)
  • Pierluigi Di Diego (Ristorante Il Don Giovanni – Ferrara)
  • Franco Favaretto (Baccalàdivino – Mestre – VE)
  • Alessandro Favrin (La Corte del Lampone – Hotel Rosapetra – Cortina d’Ampezzo – BL)
  • Terry Giacomello (Ristorante Inkiostro – Parma)
  • Alfio Ghezzi (Locanda Margon – Trento)
  • Stefano Ghetta (L Chimpl da Tamion – Vigo di Fassa – TN)
  • Achille Leonardelli (Cà dei Boci – Baselga di Pinè – TN)
  • Simone Padoan (Pizzeria I Tigli – San Bonifacio – VR)
  • Francesco Paonessa (Al Capriolo – Vodo di Cadore – BL)
  • Giancarlo Pasin (Alla Pasina – Dosson di Casier - TV)
  • Leandro Luppi (Ristorante Vecchia Malcesine – Malcesine – VR)
  • Marco Perez (Amistà 33 – Corrubbio di Negarine Valpolicella – VR)
  • Renato Rizzardi (La Locanda di Piero – Montecchio Precalcino – VI)
  • Matteo Rizzo (Ristorante Il Desco – Verona)
  • Martino Scarpa (Osteria Ai Do Campanili – Cavallino-Treporti – VE)
  • Andrea Rossetti (Fuel Ristorante in Prato – Padova)
  • Piergiorgio Siviero (Lazzaro 1915 – Pontelongo - PD)
  • Maria Grazia Soncini (La Capanna di Eraclio – Codigoro – FE)
  • Marco Talamini (La Torre – Spilimbergo – PN)
  • Luca Veritti (Met Restaurant – Venezia)
  • Roberto Zanca (Aquasalata Feeling Taste – Isola Verde di Chioggia – VE)