Piatto primaverile, dove i sapori dalla terra incontrano quelli del mare. L'asparago si abbina perfettamente con i gamberi. Meglio usare quelli freschi, ma non i gamberetti. attenzione a rimuovere il filamento nero quando si pulisce, può dare un sapore amaro al piatto, rovinando così la dolcezza del gambero. Il riso Carnaroli permette di mantenere la cottura, cioè l'anima del chicco rimane dura, e quando lo si porta in tavola non ci trova di fronte a un riso scotto. Cuoce in circa 18 minuti, assaggiare sempre per avere conferma.

Ingredienti

  • 320 g riso Carnaroli
  • qb soffritto (carota, cipolla, sedano tagliati piccoli)
  • 200 g asparagi
  • 1 limone
  • qb panna da cucina
  • 12 gamberi
  • un bicchiere di brandy
  • sale

Risotto asparagi e gamberi

Risotto asparagi e gamberi, un momento della preparazione

Preparazione

  1. Pulire gli asparagi e lessarli, ma tenere da parte l'acqua di cottura, quindi tagliare le punte e frullare il resto con olio extra vergine.
  2. Far partire come di consueto il risotto, prima il soffritto e poi la tostatura del riso, cuocendolo poi con l’acqua di cottura degli asparagi usata come brodo vegetale, dopo che è stata corretta di sale.
  3. Aggiungere quasi a fine cottura gli asparagi frullati e le punte intere.
  4. Effettuare una prima mantecatura con olio extra vergine e quindi aggiungere i gamberi puliti, sgusciati, rosolati e fiammeggiati con brandy a parte.
  5. Mantecare con poca panna resa acidula con un poco di succo di un limone. Mettere nei piatti e portare in tavola