Il Prosciutto di Parma è un simbolo della città emiliana e del suo territorio, dal 1° al 17 settembre torna il festival che lo esalta

Tutto è pronto per dare il via alla XX edizione del Festival del Prosciutto di Parma, la kermesse che festeggia uno dei fiori all’occhiello del made in Italy. Ad aprire le danze un ospite speciale: Ernst Knam. Quello che ha in serbo sarà un sorpresa che si potrà scoprire il prossimo 1° settembre a Langhirano (Pr). Questa edizione sarà inaugurata il 1° settembre e si concluderà il 17 settembre, saranno coinvolte Parma e Langhirano, oltre ai prosciuttifici che il fine settimana del 16-17 daranno vita a Finestre Aperte.

Tutto il territorio celebra la bontà di questo caratteristico salume

A Langhirano, alle porte di Parma, sarà allestita la Cittadella del Prosciutto di Parma. Qui i visitatori potranno incontrare i maestri prosciuttai e partecipare a degustazioni guidate, scoprire tutti li abbinamenti che esaltano il Prosciutto di Parma e prendere parte a laboratori del gusto. Ma non finire qui. Ci sarà uno spazio dedicato ai Prosciutti del mondo: si potranno scoprire e assaggiare alcuni dei migliori prodotti italiani e mondiali. A Langhirano il festival sarà protagonista sino al 3 settembre, poi la kermesse si sposterà a Parma.

Dal 2 al 10 di settembre la città emiliana sarà l’indiscussa capitale dell’omonimo prosciutto. Un ricco calendario di eventi, dove cultura e gastronomia vanno a braccetto, farà da cornice al Bistrò del Prosciutto di Parma. Tutti i giorni, immersi nelle bellezze del centro città, si potrà gustare questo salume non solo purò, ma anche declinato come aperitivo o protagonista di piatti. Simpatica l’iniziativa per scoprire qual è il pane migliore da abbinare al Prosciutto di Parma.

La conclusione di questa XX edizione è lasciata all’ormai classico Finestre Aperte. I più curiosi potranno il 16 e il 17 settembre visitare i prosciuttifici che aderiscono alla manifestazione per vedere da vicino tutte le fasi di lavorazione di questo prodotto, oltre che partecipare a degustazioni in loco.

Oltre alla gastronomia non mancheranno momenti di svago come il concerto di Francesco Gabbani sabato 2 settembre a Langhirano o i video realizzati in collaborazione con i video maker Casa Surace per far sorridere con il mondo del Prosciutto di Parma e il suo territorio. Il programma completo si può leggere sul sito della manifestazione.