Sul Lago d’Iseo c'è il Podere Castel Merlo, un struttura immersa nei vigneti ideale per fughe dalla città all’insegna del buon vino e della buona cucina

All'insegna del gusto, dell'eleganza e della classe ma anche del lusso, arrivano le proposte del Podere Castel Merlo di Villongo, in provincia di Bergamo, per dei regali che vogliono far splendere le stelle nelle nostre feste.

Sul tavolo del ristorante, con menu firmato da Davide Oldani, le bottiglie Etoile, spumante con oro e argento

E di stelle è veramente pieno l'inconfondibile “spumante d'oro” L’Etoile, prodotto dall’Azienda Agricola La Rocchetta, che fa parte dello stesso gruppo. Questo metodo classico s'illumina grazie alla polvere d'oro che fluttua al suo interno: cento milligrammi di oro finissimo a 24 carati che rendono questo spumante l'ideale per un brindisi veramente scintillante, più che adatto nelle nostre feste natalizie e di S.Silvestro. Non bisogna però credere che si tratti solo di un eccesso di lusso sfrenato: L'Etoile è prodotto con una cuvée di uve selezionate di alta qualità Chardonnay e Pinot Bianco, e viene lasciato affinare per un minimo di 48 mesi sui lieviti in bottiglia alla fine dei quali segue un remuage esclusivamente manuale. È grazie a questo trattamento attento che questo spumante acquisisce un profumo delicato con sentori di brioche, gusto raffinato e persistente e un colore dorato esaltato dal più desiderato e prezioso dei metalli, al quale anche le istituzioni italiane ed europee riconoscono virtù terapeutiche e antiossidanti e per questo ne consentono l'uso nella produzione di alimenti.

Allo spumante d'oro si affianca ora anche quello d'argento. Fantasia e creatività dei proprietari del Podere Castel Merlo hanno dato vita a L'Etoile Rosé, spumante brut da uve 100 per cento Merlot con 100 mg d'argento, lasciato affinare minimo 60 mesi sui lieviti in bottiglia con remuage esclusivamente manuale. Un vino con un gusto sapido ed equilibrato, profumi intensi con sentori di fragola e marasca, e i bagliori del metallo dalle proprietà purificatrici, che lo accendono di riflessi argentati.

Dal podere sulle dolci colline affacciate sul Lago d'Iseo arrivano, però, proposte che vanno ben oltre lo spettacolare effetto che una bottiglia di spumante alla polvere d'oro o d'argento può comunque assicurare. Soggiorni, menù degustazione, visite alle cantine – nelle quali riposano oltre un milione di bottiglie. La tenuta comprende, oltre alle cantine, un lussuoso agri-relais, sette esclusive suite in un edificio d'origine medievale circondato dai filari di vite. E naturalmente, il nuovissimo Ristorante L'Etoile, dove assaggiare le raffinate proposte messe a punto con la collaborazione dello chef stellato Davide Oldani, pensate per valorizzare i prodotti locali e la tradizione culinaria del Sebino.

In occasione delle feste il Podere Castel Merlo propone una serie di idee regalo da mettere sotto l'albero di Natale, per chi vuole fare un dono di lusso. L’offerta è molto ampia e si i parte da una cena con menù degustazione al Ristorante L'Etoile, in abbinamento a vini e spumanti dell'azienda vinicola (per un valore di 150 euro), per passare ad un soggiorno per due persone, comprensivo di sistemazione in camera doppia per una notte, prima colazione, una bottiglia dello “spumante d'oro” L'Etoile in omaggio e una visita guidata alla cantina, con degustazione di tre vini della selezione Podere Castel Merlo (a 195 euro), per arrivare infine al “pacchetto completo”, sempre per due persone, che comprende un soggiorno per due persone in camera doppia per una notte, prima colazione, cena con menù degustazione al Ristorante L'Etoile in abbinamento a vini e spumanti dell'azienda e visita guidata alla cantina con wine tasting (al prezzo di 290 euro).

Una strenna diversa dal tradizionale, pensata per far apprezzare le bellezze del Lago d’Iseo, un luogo ricco di fascino, in una struttura che nasce nel medioevo e porta su di sé i segni della storia. Persa tra i vigneti della famiglia Buelli è l’ideale per una fuga dalla città e per scoprire i sapori e i vini del territorio.