Durante Milano Film Festival, il 18 settembre, ci sarà la premiazione del Nastro Azzurro Video Talent Award, un concorso per trovare giovani promesse

Il mecenatismo nell’arte non è morto, ma ha cambiato aspetto: ora assomiglia a un bicchiere di birra, birra Nastro Azzurro però. Per il secondo anno consecutivo, in collaborazione con Milano Film Festival, ha dato vita al premio Nastro Azzurro Video Talent Award per premiare i giovani talenti nel mondo dell’innovazione cinematografica.

Il 17 si esibirà il gruppo Awhyl che ricava la sua musica dalla birra

Un premio che fa parte della piattaforma Ti Porta Lontano, dove Nastro Azzurro va alla ricerca dei nuovi talenti italiani nel campo della moda, dell’innovazione, del cibo, della fotografia, della musica e del miscelazione. Durante il Milano Film Festival saranno esposte le opere dei finalisti all’interno di Base (via Bergognone 34), in un’area a loro dedicata. Il 17 e 18 settembre, inoltre, i finalisti saranno presenti per raccontare i propri progetti al pubblico, sino alla premiazione del vincitore che si terrà il 18.

Il 17 settembre, inoltre, ci sarà una esibizione dal vivo da parte degli Awhyl, un trio che propone un genere particolare legato a un progetto ancora particolare: il Sound Brewery Project. Si tratta di un gruppo che fa musica elettronica ricavando il suono dagli ingredienti della birra. Nella stessa serata il mixologist di Nastro Azzurro, Giorgio Chiarello, proporrà una serie di innovativi drink, le Infusion, che hanno come base la birra Nastro Azzurro.