Appuntamento dal 20 al 23 ottobre a Bologna con Mortadellabò, l’evento per festeggiare la Mortadella e la sua versatilità come ingrediente

Bologna torna a tingersi di rosa: di rosa Mortadella, una nuance saporita e gustosa. L’appuntamento per tutti gli amanti di questo antico salume è dal 20 al 23 ottobre per Mortadellabò 2016, la 4ª edizione della Festa della Mortadella Bologna Igp.

La città di Bologna sarà invasa dalla Mortadella

Le principali vie della città felsinea saranno invase dal profumo di questo insaccato, con il centro della manifestazione in Piazza Maggiore e Piazza Re Enzo. Una festa del gusto, dove la Mortadella Bologna sarà l’indiscussa regina del ballo.

«Con questo evento abbiamo stretto un patto con la terra di Bologna - ha dichiarato Corradino Marconi, presidente del Consorzio Mortadella Bologna – È da qui che vogliamo raccontare la storia della Mortadella. MortadellaBò rappresenta, infatti, un punto di partenza per portare l’immagine di questo prodotto in giro per il mondo. Si tratta di un impegno considerevole per il Consorzio, giorni intensi in cui affronteremo numerosi temi che ci sta a cuore promuovere: la storia della Mortadella, la cultura del saperla fare, la sua grande versatilità in cucina e ancora il raccontarla attraverso momenti ludici pensati per tutta la famiglia. Per questo - continua Marconi - il mio invito a partecipare è rivolto a tutti gli appassionati, ma anche a chi vuole conoscere meglio questo salume così rappresentativo della tradizione gastronomica italiana. Vi garantisco che sarà “Amore a prima fetta”».

Al Ristorante in rosa 8 importanti chef, 4 del territorio e 4 proveniente da altre regioni italiane, proporranno ai partecipanti grandi classici e ricette innovative. Dimostrando la versatilità di questo salume. Tutto il centro di Bologna sarà invaso da offerti di street food provenienti da tutta la penisola, con l’obiettivo di proporre piatti della tradizione italiana con “contaminati” dalla Mortadella Bologna.

Ma il meglio di sé la Mortadella Bologna l’ha sempre dato in abbinamento con la tradizionale rosetta. La classica merenda sarà distribuita da quattro apposite biciclette attrezzate e colorate. Per palati più esigenti o per chi vuole provare qualcosa di diverso c’è la Panineria Gourmet, dove la Mortadella Bologna finirà nelle mani di chef che proporranno abbinamenti particolari e creeranno così panini inediti e sorprendenti.

La Mortadelloteca, invece, sarà l’ultima tappa per tutti gli appassionati che vogliono portare a casa un gustoso ricordo di Mortadellabò. Questa edizione vuole bissare il successo dello scorso anno e fare ancora meglio, superando gli oltre 130mila visitatori del 2015.