Da una intuizione di Mattia Vezzola nasce Meraviglioso uno spumante unico, pensato per invecchiare, questa couvée è realizzata con vini di oltre 30 anni

Sfatare un mito, dimostrare che si può fare un qualcosa che altri credono impossibili, trasformare un’idea, una scommessa in realtà, in qualcosa di unico. Meraviglioso, l’ultima creazioni di Bellavista nasce da una scommessa di Mattia Vezzola, l’enologo che ha da sempre in mano le sorti delle uve e dei vini di una delle cantine simbolo della Franciacorta.

Meraviglioso è elegante, fine e fresco, uno spumante capace di sorprendere e stupire sin dal primo sorso

Meraviglioso è il frutto di una scommessa che Vezzola ha fatto con se stesso: creare un vino capace di reggere l’urto del tempo e invecchiare bene, mantenendo un livello qualitativo molto elevato. Un vino da far invidia ai francesi, esperti nell’arte dei vini invecchiati. Si tratta di una cuvée capace di stuzzicare i sensi e stupire per la complessità e l’eleganza. È uno spumante equilibrato, che nonostante l’età non porta con se sentori di lievito, di crosta di pane, anzi al naso e al palato è fresco, setoso, con profumi che richiamano la frutta fresca, gli agrumi. Elegante. Parola già usata, ma per descrivere questo spumante si può paragonarlo a un abito fatto su misura, capace di adattarsi alla persona in modo perfetto e soprattutto non andare mai fuori moda.

Il segreto di questa couvéè risiede nella scelta dei vini con cui è stata costruita e su come è stata fatta invecchiare. È disponibile solo in magnum, il formato di bottiglia più adatto alla conservazione degli spumanti, quello che permette la miglior evoluzione. Alla base di Meraviglioso c’è lo spumante millesimato Vittorio Moretti, conservato attraverso una tecnica particolare creata in Bellavista per garantire nel tempo le caratteristiche originali. Meraviglioso nasce dunque assemblando sei diverse annate: 1984, 1988, 1991, 2001 e 2002. Sei annate considerate eccellenti e per questo degne di dare vita alla riserva Vittorio Moretti.

Questo vino ha riposato 15 anni e quando è stato assaggiato per la prima volta da Vittorio Moretti, il fondatore di Bellavista, costui ha detto solo una parola: meraviglioso! Così è nato il nome. Sono state prodotte solo 5000 magnum, ma in commercio ce ne sono circa 3000, le altre entreranno a far parte della cantina privata della famiglia Moretti. Entra nell’élite dei vini di fascia molto alta, con una prezzo di vendita superiore agli 800 euro alla bottiglia. Non sarà un prodotto per tutti, ma i fortunati che avranno la possibilità di degustarlo non devono lasciarsi scappare l’occasione. Si è di fronte a un vino unico nel suo genere, frutto di oltre 30 anni di lavoro. La prossima edizione è prevista tra 30 anni e c’è da scommettere che le scorte in cantina dell’attuale saranno per allora finite.