Domenica 16 luglio si pranza sull’erba del parco della Locanda del Notaio, a Pellio Intelvi: il cestino preparato dallo chef stellato Edoardo Fumagalli

Diecimila metri quadri di parco privato, tra tigli secolari e noci, con lo scenario fiabesco delle Alpi Lepontine a fare da contorno. Sarà questa la location di un originale picnic stellato, in programma per domenica 16 luglio a Pellio Intelvi, in provincia di Como, a due passi dalla Svizzera. L’idea arriva dalla Locanda del Notaio, un’antica dimora trasformata in hotel, con ristorante una stella Michelin, segnata dalla raffinata cucina neoclassica di Edoardo Fumagalli, giovane chef di origini brianzole.

La «déjeuner sur l'herbe» sarà seguita dall‘aperitivo con un dj set live: a far da contorno l’affascinante scenario delle Alpi Lepontine

A Pellio Intelvi, a quasi mille metri di altitudine, ci si arriva risalendo la sponda orientale del Lago, segnata dalle tante ville di delizia. In venti minuti si può arrivare alla cima della Sighignola, montagna delle Prealpi Luganesi, il «balcone d’Italia», dove si erge una vista panoramica sui laghi, dal Maggiore al Ceresio, le superbe vette, dal Monte Rosa al Cervino, e la città di Lugano.

La «déjeuner sur l'herbe» della Locanda del Notaio avrà inizio alle ore 13. Agli ospiti verrà consegnato un cestino per due persone pieno di prelibatezze, con tutto l’occorrente (tovaglia, con piatti e bicchieri) per poter pranzare e rilassarsi nel curato giardino con gli amici o la famiglia. Il cestino gourmet sarà preparato direttamente dallo chef stellato Edoardo Fumagalli. Include: biscotti salati ai peperoni cruschi; chips di verdure; insalata di granchio e verdure croccanti; trofie al pesto «Rossi 1947»; salame cacciatorino; pane rustico accompagnato da burro d’alpeggio affumicato; dolce al cucchiaio; frutta fresca. Ad accompagnare il pasto, una bottiglia di Franciacorta Blanc de Blancs. Per chi non ama le bollicine, l’alternativa è un Lugana Prestige Cà Maiol (previsto anche un eventuale rosso).

A metà pomeriggio, verrà servito un gustoso primo piatto (probabilmente un risotto, ma in caso di molto caldo un’insalata di riso o di pasta). Alle 17.30 seguirà un aperitivo con cocktail, bevande alcoliche o analcoliche a scelta, e piccolo buffet. La giornata nel parco della struttura sarà allietata da un dj set live, con musiche diverse a seconda della fase della giornata, e intrattenimento per bambini. Il costo del picnic è di 40 euro a persona, più 5 euro a persona per l’aperitivo. In caso di previsioni meteo sfavorevoli, l’evento sarà annullato e verrà data comunicazione entro venerdì 14 luglio.

I partecipanti a questa iniziativa potranno così scoprire uno dei paesaggi più suggestivi della Lombardia e dell’arco alpino allietati da un ricercato menu e da vini selezionati, all’interno di un parco con alberi secolari e una atmosfera da altri tempi. Una giornata all’insegna del relax e della natura.