Gli chef di Le Soste ed Eataly Milano insieme per presentare la nuova Guida 2016 e una serie di cinque cene gourmet per far conoscere l’alta cucina

È stata presentata l’edizione 2016 della Guida Le Soste, il volume raccoglie gli 81 ristoranti di eccellenza italiana nel nostro Paese e all’estero. Si tratta delle realtà dove lavorano i cuochi che fanno parte di questa associazione guidata dallo chef Claudio Sadler.

I cuochi protagonisti nel far conoscere il meglio dell’Italia

Le presentazione è avvenuta a Milano, nella cornice di Eataly, dove si trova il ristorante Alice di Viviana Varese, unica donna a essere presente nel direttivo. Qui si terranno anche una serie di 5 cene gourmet, una collaborazione tra Le Soste ed Eataly. In dettaglio ci saranno due turni di ristorazione (70 + 70 persone) e vedranno protagonisti chef provenienti da tutta italiani che porteranno qui la loro cucina e il loro territorio.

La serata è stata l’occasione per raccontare la vita di questa realtà associativa ai presenti, molti dei quali hanno preso parte alla cena di presentazione allestita subito dopo. Il padrone di casa, Oscar Farinetti, ha sottolineato che Le Soste fa sistema e fornisce un importante contributo alla crescita della cucina d’autore. Inoltre, ha sottolineato come i cuochi abbiamo un importante ruolo nel promuovere e nel raccontare la ricchezza di prodotti che l’Italia possiede.

Tra gli altri interventi quelli di Antonio Santini, tra i pionieri dell’associazione, quello del presidente onorario Ezio Santin e dell’attuale presidente Claudio Sadler. Tutti hanno sottolineato l’importanza di dare ai commensali prodotti di qualità, dove compito de Le Soste sia quello di favorire la crescita professionale, crescita che finisce in tavola a beneficio dei clienti. Fare parte de Le Soste non deve essere visto come un punto di arrivo per uno chef, ma come una nuovo inizio.

La nuova Guida Le Soste 2016, oltre alla versione cartacea bilingue (italiano e inglese) sarà presto disponibile come app per tablet e smartphone. La si può trovare nella libreria interna a Eataly a 19,90 euro. La guida vera e propria è preceduta da un approfondimento sulla varietà delle cucine regionali del nostro Paese scritto da Costantino Cipolla, docente di Sociologia e Diritto dell’Economia all’Università di Bologna. La presentazione si è conclusa a tavola, dove 140 fortunati avventori hanno potuto gustare i piatti preparati dagli chef: Viviana Varese, Giancarlo Morelli, Tomaž Kavcic, Enrico Bartolini, Davide Palluda e Claudio Sadler.

Calendario cinque cene gourmet

  • 6 giugno - Gianni D'Amato, Caffè Arti e Mestieri
  • 4 luglio - Massimo Spigaroli, Antica Corte Pallavicina
  • 12 settembre - Aurora Mazzucchelli, Marconi
  • 3 ottobre - Cristian Santandrea, La Tenda Rossa
  • 14 novembre - Alfonso Caputo, Taverna Del Capitano