A Treviso, dal 14 al 16 maggio, va in scena Gourmandia, dove si può incontrare il meglio della tradizione italiana e i cuochi che l’hanno fatta grande

Treviso capitale della buona tavola per tre giorni in occasione di Gourmandia – Le Terre Golose del Gastronauta, dal 14 al 16 maggio. Si tratta di una manifestazione ideata da Daniele Paolini che si terrà all’Ex Filanda di Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso.

I gourmet veneti, ma non solo, troveranno specialità per il loro palato

Sarà l’occasione per incontrare molti dei protagonisti della cucina italiana come Marchesi, Vissani, Cipriani, Oldani, Massari e Bosco. Una buona fetta del gotha della gastronomia tricolore che sarà protagonista di show cooking e di incontri dove parleranno della loro storia e del futuro della cucina italiana.

Gourmandia sarà diviso in cinque aree tematiche, creata per dare spazio a uno specifico spazio del mondo artigiano: produttori, cantine, cibo di strada, incontri e show cooking. Arriveranno da tutta l’Italia oltre cento produttori artigiani, che porteranno a Treviso le loro specialità: dal peperoncino di Diamante al capocollo di Martina Franca, dallo speck di trota e branzino al Monterbore piemontese. Un viaggio attraverso il meglio della tradizione del nostro Paese.

Eccellenze che proseguono nell’area dedicata ai vini. Gli onori di casa li farà il Prosecco, ma sarà possibile scoprire vini da tutto lo stivale dalla Falanghina del Sannio ai bianchi del Collio. Sarà possibile scoprire anche delle birre particolari fatte con mais cinquantino e una selezione di distillati, tra questi un gin tutto italiano.

L’area dedicata al cibo di strada sarà l’occasione per assaggiare i prodotti tradizionali che hanno da sempre caratterizzato questo modo di mangiare: dalla piadina artigianale, realizzata con una filiera 100 per cento romagnola, alla bombetta pugliese, fagottino di capocollo freddo ripieno di formaggio canestraio pugliese, passando per tante altre specialità.

Il calendario completo della manifestazione lo si può trovare sul sito di Gourmandia. Il biglietto di ingresso costo 10 euro per gli adulti, mentre i bambini dai 6 ai 12 anni pagano 5 euro.