Dal 23 al 25 marzo a Cortona va in scena Dalle Stalle alle Stelle - Chianina e Syrah, un evento dove chef stellati celebrano le eccellenze del cortonese

Alla parola chianina la mente corre subito in Toscana e, per gli amanti del genere, l’accostamento con un buon vino rosso di queste terre è più che naturale. Un binomio che si ritrova nella terza edizione di “Dalle Stalle alle Stelle - Chianina e Syrah” che si terrà il prossimo 23 e 25 marzo a Cortona (Ar). Questa kermesse è diventata nel giro di pochi anni un vero è proprio festival dedicato a queste due eccellenze, con momenti enogastronomici e culturali.

Tre giorni per scoprire il meglio di Cortona e del suo territorio

L’idea di trasformare questo tradizionale abbinamento tra carne e vino in un festival è di Terretrusche, che ha voluto questo evento per far toccare con mano il piacere del buon vivere tipico di queste terre, in particolare di Cortona che, con Dalle Stalle alla Stelle, porta in questa città chef stellati da tutta Italia. Anche quest’anno sono previsti nomi di tutto rispetto del panorama gastronomico tricolore.

«Sarà un Festival - ha spiegato Vittorio Camorri di Terretrusche - dedicato alla nostra terra: Toscana terra di cultura, La Valdichiana terra di Chianina, Cortona terra di Syrah. Una celebrazione per chiunque creda nella bellezza di questo animale, nella qualità di questo vino e in quella radicata cultura contadina di cui è tanto ricco il nostro territorio».

Il Cortona Doc, il vino tipico di queste zone è prodotto con il vitigno Syrah, a seconda delle tipologie può raggiungere anche l’85 per cento, che ha trovato nelle colline cortonesi un terreno adatto a dare il meglio di sé, facendo apprezzare in tutto il mondo questo vino. Altrettanto apprezzata è la carne della chianina, l’animale simbolo della Valdichiana. Quando si vuole una fiorentina che si rispetti si deve cercarla di questo animale.

La manifestazione di fine marzo sarà l’occasione per apprezzare al massimo questi due prodotti. Anche da un punto di vista culturale. Il programma, infatti, prevede diversi momenti culturali e gastronomici. Il momento clou sarà la cena di gala del 24 marzo all’auditorio di Sant’Agostino.

Guidati da Fausto Arrighi, ex direttore della guida Michelin, gli chef ospiti assieme a quelli dei ristoranti di Cortona daranno vita a una serata indimenticabile con la chianina assoluta protagonista. Tra i fornelli ci saranno gli stellati Gaetano Trovato, Francesco Bracali, Paolo Gramaglia, Silvia Baracchi e molti altri ancora.

Per gli amanti della bevanda di Bacco sono 20 le cantine che faranno degustare i propri vini nella cornice della Mostra Mercato che si terrà nell'auditorium di Sant'Agostino. Qui sarà possibile anche scoprire le specialità gastronomiche locali grazie alla partecipazione di diversi ristoranti del territorio.

Molti eventi in programma sono a ingresso libero, altri, come la cena di gala sono a pagamento. Per maggiori informazioni, oltre a consultare il sito della manifestazione è possibile mandare una a Terretrusche.