Grazie a una nuova tecnica a base di acqua e carboni attivi, illy ha creato un caffè decaffeinato che preserva le qualità organolettiche del chicco

Arriva da illy un nuovo caffè decaffeinato, ottenuto con un nuovo metodo di estrazione della caffeina che utilizza acqua e carboni attivi. Grazie a questa tecnica è stato preservato il gusto del blend illy 100 per cento arabica. I tecnici della società triestina hanno sviluppato questa metodologia di estrazione proprio per preservare le caratteristiche organolettiche del caffè, in modo da esaltarne aromi e sapore. Il grado di tostatura è stato ottimizzato per far avere a questo caffè l’aroma di frutta secca e le note di caramello e cioccolato che caratterizzano il blend illy.

Aroma e gusto del caffè protetti dall’acqua

La procedura per eliminare la caffeina viene fatta direttamente sul caffè verde, prima della tostatura. Si tratta di un metodo naturale, che sfrutta l’acqua e ripetuti passaggi sui carboni attivi, senza l’aggiunta di alcun additivo chimico durante l’intero processo. Rispetto ad altre metodologie usate per decaffeinare il caffè, questa non provoca alterazioni al gusto, perché non vengono perse anche proprietà aromatiche.

Il processo chimico ideato da illy sfrutta al meglio l’interazione tra caffeina e carboni attivi, mentre l’acqua “protegge” gli aromi. Al termine del processo, quando si è tolta tutta la caffeina desiderata, che rimane nei carboni attivi, la soluzione acquosa residua viene riporta a contatto con il caffè così che il chicco possa riprendersi gli aromi che aveva ceduto all’acqua. Il nuovo decaffeinato è disponibile sul mercato italiano in barattoli da 250 grammi di caffè macinato. Il prezzo di vendita consigliato di 6,89 euro.