Alla Fiera di Vicenza tutto è pronto per la quarta edizione di Cosmofood, dal 12 al 15 novembre, con il meglio dell’enogastromia made in Italy

La quarta edizione di Cosmofood è alle porte, dal 12 al 15 novembre alla Fiera di Vicenza ci saranno circa 450 produttori e artigiani per oltre 4000 prodotti da scoprire, un giro tra le eccellenze made in Italy e non solo. Quattro giorni per accontentare tutti, dal pubblico gourmet ai professionisti del settore.

Oltre 4000 prodotti e più di cento appuntamenti per soddisfare la curiosità di tutti

L’organizzazione, forte del successo dello scorso anno, prevede 40mila visitatori che riempiranno i padiglioni della Fiera di Vicenza: tutti alla ricerca della novità da provare. Rispetto alla precedente edizione Cosmofood cresce di un padiglione, adesso sono tre. Il padiglione 7 sarà dedicato al mondo degli alimentari, del vino e della birra artigianale, uno spazio sarà solo per i prodotti gluten free, bio, vegani e per gli intolleranti.

Saranno invece destinati alle attrezzature professionali i padiglioni 1 e 6. In quest’area, raddoppiata rispetto al 2015, chi opera nel settore della ristorazione può trovare le ultime novità, anche per quanto riguarda il mondo dei servizi.

I gourmet troveranno pane per i loro denti, sono molte le prelibatezze che si potranno trovare: il Formaggio Castellaccio di Barrique dalla Franciacorta, il Pandolce genovese, lo Zafferano della Lucchesia, la Nocciola del Piemonte Dop, il Caviale di lumaca o la pregiatissima Carne di Kobe degli allevamenti giapponesi. Sono presenti anche specialità alimentari vicentine, come Facci marmellate, i salumi Fantin, Caffè Vero e Centrale del latte di Vicenza.

Altra novità di questa edizione sarà lo Spazio Arena. Qui i terranno quattro showcooking, ecco il programma: Lorenzo Cogo, chef stellato del ristorante El Coq, sabato 12 novembre alle ore 12; Giuliano Baldessari, chef stellato di Aqua Crua, domenica 13 alle 17; Chiara Maci, nota food blogger, lunedì 14 alle ore 15 ed Ernst Knam, famoso pasticcere, martedì 15 alle 12. Ma il programma degli eventi è molto ricco e comprende un centinaio di appuntamenti tra degustazioni, dimostrazioni e seminari, destinati sia ai professionisti sia agli amatori. Il programma completo e aggiornato è disponibile sul sito di Cosmofood.

Gli orari, come consueto, saranno diversificati nei vari padiglioni: al 7 si potrà accedere da sabato a lunedì dalle 9 alle 22, saranno allestiti tre ristoranti (brasiliano, maremmano e romano) per permettere di cenare in fiera, mentre lunedì chiuderà alle 19. I due padiglioni professionali, invece, saranno aperti sempre dalle 9 alle 19. Il biglietto di ingresso sarà di 7 euro, ma per gli operatori del settore che si registrano sul sito è gratuito.