Grazie al processo produttivo la nuova birra Peroni Cruda, una lager non pastorizzata, offre la sensazione di bere un prodotto appena uscito dal birrificio

Dietro la parola birra c’è un mondo: stili e tecniche diverse permettono di ottenere innumerevoli prodotti. Ogni mastro birraio ha la sua firma, il suo modo di interpretare questo mix tra acqua, malto d’orzo e luppolo, e anche qualcos’altro a seconda della fantasia e del gusto che si vuole ottenere. Giuseppe Menin, mastro birraio del birrificio Peroni, ha voluto creare la nuova Peroni Cruda.

La Peroni Cruda è una birra versatile a tavola, si adatta a diversi piatti, ma meglio se freschi

Si tratta di una Lager non pastorizzata. realizzata con malto 100 per cento italiano, caratterizzata da un gusto piacevole, con il luppolo che lascia una piacevole nota amarognola alla fine. Si presenta con un colore giallo paglierino e una consistenza cremosa e morbida.

«Questa birra - spiega Giuseppe Menin - ha una caratteristica fondamentale: la non pastorizzazione. Per tutto il processo produttivo viene costantemente tenuta a basse temperature. In questo modo, preserviamo tutto il gusto fresco della birra appena fatta. È così che il privilegio che ho io di assaporare il gusto fresco della birra appena spillata diventa, da oggi, un piacere per tutti».

Peroni Cruda è dunque la birra non pastorizzata del birrificio romano, pensata e voluta per dare ai clienti una nuova esperienza: quella di gustare una birra che mantiene tutto il gusto di quella appena fatta in birrificio. Il particolare processo di produzione, dove è imperativo mantenere la temperatura bassa, anche durante la fase di microfiltrazione dei lieviti, permette di mantenere intatti gli aromi e i profumi.

Questa nuova referenza è molto versatile in tavola e si abbina a pasta fresca, formaggi freschi, tartare di carne e verdure fresche di stagione, ma può essere consumata anche da sola, godendo della sua freschezza. Attualmente è disponibile in bottiglia da 33 cl, o in fusto per la spina da 30 l, solo in ristoranti, pizzerie, pub e bar. Non è ancora previsto lo sbarco sugli scafali della grande distribuzione.