Arriva a Taste of Milano il Charity Restaurant. Si farà beneficienza mangiando piatti di famosi chef: Sadler, Knam, La Mantia e Niederkofler

Si avvicina l’inizio di Taste of Milano, la manifestazione che raduna gli appassionati dell’alta cucina e un gruppo dei migliori chef della piazza meneghina, ma non solo, sotto lo stesso tetto. Dal 19 al 22 maggio sarà dunque possibile assaggiare dei menu creati da famosi cuochi a prezzi particolari, proprio per permettere a tutti di avvicinarsi a un particolare tipo di ristorazione.

Iniziativa possibile grazie alla collaborazione con Esselunga

Questa nuova edizione di Taste of Milano è ricca di novità, a partire dalla nuova sede: il The Mall di Porta Nuova Varesine. Un’altra importante novità, che ci sarà per la prima volta a un Taste Festival italiano, è il Charity Restaurant. Si tratta di un Ristorante che sarà parte integrante del parterre dei ristoranti protagonisti e proporrà quattro piatti creati per l’occasione da quattro chef di assoluto livello: Claudio Sadler, Ernst Knam, Filippo La Mantia e Norbert Niederkofler. Sadler proporrà un “Uovo di Selva con cous cous alla curcuma, verdurine e asparagi, maionese al grana padano e polvere di cipolle bruciate” (6 ducati), Knam “Afrika su marquise al cacao e cocco con mango piccante” (6 ducati), La Mantia “I conchiglioni con la ricotta, il caciocavallo stagionato ragusano, il pomodorino datterino arrostito, il finocchietto, il lime e lo zenzero” (6 ducati) e Niederkofler un “Filetto di bue di malga cotto nel fieno con patata croccante e cipollotto grigliato” (10 ducati).

I prezzi dei singoli piatti sono indicati in ducati, secondo la metodologia di pagamento utilizzata durante i vari Taste Festival: si paga il biglietto di ingresso, si carica una tessera con i ducati desiderati e con questa si possono pagare i piatti che si desidera degustare. Il ricavato del Charity Restaurant delle quattro serate sarà devoluto a una associazione diversa ogni giorno. Le realtà coinvolte sono: Il Seme della Speranza (nella serata di giovedì 19 maggio), Children in Crisis (20 maggio), Azione Contro la Fame (21 maggio) e Banco Alimentare (22 maggio). A supporto dell’attività benefica ci sarà anche il disegnatore Gianluca Biscalchin che metterà in vendita alcune riproduzioni dei suoi disegni donando il ricavato alle associazioni benefiche.

L’iniziativa benefica è supporta anche dalla catena di supermercati Esselunga, che sarà al fianco dei Taste Festival italiani per il 2016 e il 2017. Tutte le materie prime per la preparazione dei piatti saranno fornite da questo partner, che è co-promotore di questa iniziativa benefica.

Le associazioni coinvolte

Il Seme della Speranza – giovedì 19 maggio

L’associazione riunione un gruppo di amici accomunati dalla voglia di stare insieme e collaborare al fianco di coloro che considerano degli “eroi della nostra era”: i Missionari. Per questo Il Seme della Speranza opera in territori come l’Eritrea e l’Etiopia. L’Health Center di Mogolò in Eritrea offre degenza per casi complicati di malaria, polmonite e complicazioni in stato di gravidanza e segue circa 500 bambini afflitti da denutrizione. In Etiopia l'attività dell'associazione si concentra invece sul sostegno alla comunità Cappuccina della Parrocchia di Dubbo, nella provincia del Wolayta, alla Missione di Dubbo dove è attivo anche il Saint Mary Small General Hospital e alla Missione di Konto a Soddo, punto di arrivo di numerosi migranti. In questa missione sono attive la scuola femminile e quella di arti e mestieri entrambe intitolare a Abba Pascal.

Children in Crisis Italy – venerdì 20 maggio
Children in Crisis Italy è un’associazione Onlus, nata in Italia nel 1999, per migliorare le condizioni di vita dei bambini vittime di conflitti, povertà ed altre situazioni di grave disagio, collaborando con le comunità locali per portare istruzione, assistenza e protezione. Children in Crisis Italy è attiva con programmi di sviluppo in: Tanzania, Liberia, Sierra Leone ed Ecuador. In Italia è presente con l’Orchestra Giovanile PEPITA che ha l’obbiettivo di combattere il disagio giovanile e la dispersione scolastica attraverso la musica e con il Progetto Sorriso, a sostegno delle comunità di accoglienza per minori del territorio milanese.

Azione Contro la Fame – sabato 21 maggio
Azione Contro la Fame è un’organizzazione umanitaria internazionale impegnata a eliminare la fame nel mondo. Riconosciuta leader nella lotta contro la malnutrizione, ACF salva la vita dei bambini malnutriti e, al tempo stesso, fornisce accesso all’acqua potabile e soluzioni sostenibili per combattere la mancanza di cibo. Forte di 35 anni di esperienza in situazioni di emergenza causate da conflitti, disastri naturali e carenza cronica di cibo, ACF crea e gestisce programmi che salvano vite umane in 47 paesi del mondo aiutando concretamente, circa 14 milioni di persone l'anno.

Banco Alimentare – domenica 22 maggio
L’Associazione Banco Alimentare della Lombardia “Danilo Fossati” Onlus fa parte della Rete Banco Alimentare composta da 21 organizzazioni sul territorio nazionale e da Fondazione Banco Alimentare Onlus. La mission è il recupero delle eccedenze dalla filiera agroalimentare (produttori agricoli, industriali, distribuzione e ristorazione) per distribuirle gratuitamente alle strutture caritative convenzionate impegnate nel sostegno delle persone in povertà alimentare di cui 1 su 3 un minore. Nel 2015 il Banco Alimentare della Lombardia ha aiutato, attraverso l’assistenza a 1.254 strutture caritative, oltre 209.000 persone bisognose, distribuendo 17.043 tonnellate di prodotti alimentari equivalenti ad oltre 93.000 pasti al giorno.